I riti della Settimana Santa

Standard

 


Ad Alcara li Fusi un convegno su: I riti della Settimana Santa

La Consulta Comunale per la Cultura e per i Beni Culturali, facente capo ai rispettivi Assessorati guidati da Nicoletta Fragapane e Lucio Pirronello, ha curato l’organizzazione di due importanti iniziative che si svolgeranno, ad Alcara li Fusi, all’interno delle celebrazioni dei Riti della Settimana Santa.

Domenica delle Palme, 29 Marzo, si terrà un Convegno avente come tema “I Riti della Settimana Santa ad Alcara li Fusi”, cui prenderanno parte l’arciprete Don Guido Passalacqua insieme a diversi studiosi locali. In esso si mirerà a cogliere le radici profonde, religiose e popolari, che caratterizzano la fioritura e garantiscono la sopravvivenza di queste particolari celebrazioni pasquali alcaresi, che coinvolgono tutta la popolazione in un comune slancio di fervore religioso. Questi sono i momenti forti che verranno analizzati: le visite al Calvario, i Sepolcri, la suggestiva e barocca processione del “Legno della Croce” con le Confraternite al gran completo, parate a lutto nei loro gonfaloni e nei loro simboli religiosi, la processione dei Misteri, con il grandioso Crocifisso ligneo e la monumentale urna del Cristo morto, portati a spalla dai “fratelli” e da un folto stuolo di devoti, la coinvolgente Cerca dell’alba della Domenica di Pasqua, che si apre nel lutto ed esplode nella gioia finale della scoperta del Figlio Risorto da parte della Vergine Maria, davanti al Sepolcro vuoto ed alla Croce nuda che da simbolo di condanna e strumento di morte, diventa il segno del riscatto e della vita.

Si analizzeranno anche gli aspetti artistici dei tanti pregevoli Crocifissi presenti nelle Chiese alcaresi, e si farà un’ampia panoramica sui riti della Settimana Santa in Sicilia.

Altro pezzo forte del programma sarà la riscoperta del canto popolare alcarese dal titolo “I doli du Signuri”, per opera del Gruppo di canti popolari degli Antichi Suoni, diretti dal Maestro Michele Saccone, che, da anni ormai, compie questo pregevole lavoro di ricerca e riproposizione dei canti tradizionali siciliani. Questo canto verrà eseguito la notte del Giovedì santo, in occasione delle veglie ai cosiddetti Sepolcri, gli Altari della reposizione, nella Chiesa Madre e nella Chiesa di San Pantaleone, accompagnati dal suono dei due preziosi organi settecenteschi custoditi nelle due Chiese.

Gratitudine esprime il Sindaco Nicola Vaneria poiché il tutto è frutto di un intenso lavoro di ricerca e studi da parte dei componenti della neo consulta della Cultura e Beni Culurali che, oltre a creare questo evento legato ai riti della Settimana Santa, ha già in cantiere altre iniziative riguardanti il recupero della memoria alcarese attraverso la catalogazione di tutti i testi antichi riguardanti la storia alcarese.

AVVISO PER SERVIZIO DI ASSISTENZA ANZIANI A DOMICILIO

Standard

” AVVISO PER SERVIZIO DI ASSISTENZA ANZIANI A DOMICILIO”
Si avvisano le famiglie che è possibile richiedere l’assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti presentando apposita domanda presso il Comune o presso il Punto Unico di Accesso presso ospedale di Sant’agat Militello:
– bando per assistenza domiciliare Anziani (ADA ) e relativo modello di istanza
– bando per assistenza domiciliare Integrata ADI) e relativo modello di istanza